Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

NOVITA'

Iveco, accordo con Plus per i veicoli a guida autonoma


Economia
12 apr 2021, 20:48
Lo stabilimento Iveco di Brescia - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

Lo stabilimento Iveco di Brescia - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

Iveco ha sottoscritto un memorandum di intesa con Plus, società con sede nella Silicon Valley che opera nei veicoli autonomi per l'autotrasporto, per lo sviluppo congiunto di veicoli commerciali a guida autonoma. Secondo i termini del memorandum di intesa non vincolante, Iveco e Plus integreranno il sistema completo di guida autonoma PlusDrive sugli autocarri di ultima generazione Iveco S-WAY. Nell'ambito della collaborazione si valuterà inoltre il possibile impiego del sistema di propulsione Iveco a gas naturale liquefatto (Gnl) per l'alimentazione dei veicoli a guida autonoma sviluppati congiuntamente.

 I veicoli commerciali alimentati a bio-metano sono attualmente l'unica alternativa al diesel disponibile nell'immediato e su vasta scala per autotrasporti a emissioni zero. 

Iveco è da oltre 20 anni all'avanguardia di questa tecnologia, nella quale è leader del mercato europeo.

La notizia arriva mentre è in corso la trattativa tra Cnhi ed il gruppo cinese Faw per la vendita di Iveco.  Il  gruppo cinese sta valutando attentamente la posizione del governi italiano e francese, a cui dovrà offrire rassicurazioni sulla tutela dell'occupazione. Cnhi avrebbe già rifiutato da Faw un'offerta da circa 3 miliardi di  euro.

Articoli in Economia

Lista articoli