Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'IMPRESA OLTRE L'IMPRESA

Innovazione e strategie anti Covid: premio a 5 aziende bresciane


Economia
10 giu 2021, 12:19
REGIONE: SEI AZIENDE BRESCIANE PREMIATE

Ci sono anche cinque realtà bresciane tra i 20 modelli di eccellenza che riceveranno oggi il prestigioso premio «L’Impresa oltre l’impresa», indetto da Regione Lombardia e Il Sole24 Ore. Un riconoscimento che renderà merito a venti imprese lombarde che, con la crisi dell’epidemia da Covid 19, si sono distinte con strategie innovative per fronteggiare la crisi a favore dei propri dipendenti, dei clienti, dei fornitori e del territorio di riferimento, per attivare un meccanismo virtuoso di promozione delle buone pratiche riproducibili. Nel primo pomeriggio, a Milano, la consegna dei premi.

Le bresciane premiate sono il gruppo Antares Vision per il portale anti Covid19, denominato Track My Health, un vero e proprio steward elettronico che automatizza e certifica gli ingressi, permettendo la gestione in sicurezza di allarmi e anomalie del personale adeguato (per formazione, competenza e responsabilità.

Il gruppo Acque Bresciane per il progetto «Archimede, la spinta dell'acqua» per una ripartenza rapida dei cantieri, pagamento dei fornitori e messa a disposizione di circa 300.000 euro di liquidità immediata ai Comuni al fine di aiutare le utenze in difficoltà durante il periodo Covid. In particolare da fine lockdown ad inizio maggio Acque Bresciane, in tempo record, ha riattivato tutti i cantieri precedentemente attivi nell'arco di 3 settimane per un ammontare complessivo di circa 22 milioni di euro aderendo inoltre alla campagna di Confidustria Brescia #iopagoifornitori.

Il gruppo CMC Industries che, a seguito delle normative entrate in vigore durante la pandemia, in primis ha riorganizzato l'intera struttura fisica aziendale, prendendo ancor più rigidi provvedimenti in merito a sicurezza e igiene dei propri ambienti rispetto alle già stringenti regole imposte dal governo, garantendo dunque maggior spazi, e pianificando sanificazioni giornaliere degli uffici e del reparto produttivo. Inoltre è stata istituita una task force grazie alla quale sono state implementate procedure e soluzioni tecnologie per limitare il rischio di contagio da Covid-19.

Riceve il premio anche il gruppo Feralpi ha attivato numerose iniziative per gestire e salvaguardare la salute psico-fisica dei propri dipendenti per tutto il periodo dell'emergenza. Dalla tempestiva costituzione delle task force alle campagne di comunicazione interna ed esterna per informare correttamente e contrastare le fake news, fino alla definizione di un protocollo interno - antecedente a quello ministeriale - sviluppato grazie al coinvolgimento delle organizzazioni sindacali che ha fatto da apripista tra le aziende del manifatturiero locale.

Infine l'azienda Streparava che ha messo in campo azioni reattive per protocolli di sicurezza (Continuazione della mensa, consegna di circa 5000 flaconi individuali di igienizzante e di circa 85000 mascherine; protezione dei soggetti fragili, anticipo completo della cassa integrazione Covid). E azioni Proattive come la sottoscrizione e la copertura assicurativa privata Covid per tutti i dipendenti e somministrati. Nonché la partecipazione al progetto pilota attivato dalla prefettura e ATS di Brescia (effettuati circa 1100 sierologici e 560 tamponi su 429 persone) e il proseguimento della disponibilità dello Smart Working. 

Articoli in Economia

Lista articoli