Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

L'ANALISI

Bilanci, l'analisi delle aziende bresciane in edicola e online


Economia
2 dic 2020, 10:25
Dal 3 dicembre è disponibile l'analisi economica di GdB e UniBs

I numeri raccolti nella quindicesima edizione dell’Inserto Bilanci, realizzato dal Giornale di Brescia e dall’Università Statale - in edicola e online dal 3 dicembre -, confermano l’ottima solidità finanziaria delle oltre mille aziende esaminate dal prof. Claudio Teodori. Il volume, che è un preziosissimo strumento di lavoro per chi si occupa o è appassionato di analisi economiche, ha in bilanci.giornaledibrescia.it il suo completamento. Il portale web, oltre a ospitare tutte le ricerche dell’inserto in edicola, aggiunge molti contenuti premium: indici di analisi, mappe e grafici interattivi e la possibilità di interrogare i dati dei bilanci. In pochi clic, infatti, è possibile elaborare analisi personalizzate, applicare alla classifica filtri geografici e di settore e fare confronti tra le aziende.

Dall'analisi dei Bilanci 2019 si evince che il fatturato è cresciuto in media del 5% rispetto all’esercizio precedente e ha raggiunto quota 60,8 miliardi. Il margine operativo lordo (Ebitda), invece, è rimasto invariato ed è pari al 10,1% delle vendite. Nel 2019, però, si è ridotto il valore del Roi (l’indice che esprime la redditività degli investimenti), passato dal 6,5% al 5,4%. Le maggiori realtà manifatturiere bresciane hanno chiuso nel complesso un triennio (2017-19) positivo.

Rispetto al 2018, tuttavia, il nostro sistema produttivo ha peggiorato alcune sue performance. «E nel 2020 - aggiunge il docente di Economia aziendale dell’ateneo cittadino - la situazione è precipitata, sia in termini di produzione sia di export». Inevitabilmente, la pandemia da Covid-19 presenterà un conto salato. Ora siamo in una fase ancora carica di incertezze ed è molto difficile formulare delle previsioni su come si chiuderà il 2020 e sulle prospettive per il 2021. «È fondamentale guardare al domani, senza voltarsi indietro e pensare a cosa sarebbe stato senza questa catastrofe sanitaria - aggiunge Teodori -. Le aziende stanno comunque dimostrando grande determinazione e speranza».

Solo l’anno prossimo, di questi tempi, capiremo quanto ha «tolto» il coronavirus alle imprese bresciane. I dati raccolti e riportati in quest’ultima edizione dell’Inserto Bilanci quindi assumono una valenza maggiore perché diventano un parametro di riferimento per valutare innanzitutto la dimensione delle «ferite» provocate dall’emergenza sanitaria alle aziende del nostro territorio e in secondo luogo per capire come il Sistema Brescia può tornare sui mercati internazionali con un ruolo da protagonista. Rispetto agli anni passati, peraltro, abbiamo aggiunto alla nostra maxi analisi dei bilanci anche il Rendiconto finanziario di quasi mille società bresciane.

Grazie a questa riclassificazione dello Stato patrimoniale, insieme all’Università, abbiamo calcolato la capacità delle stesse aziende di produrre flussi monetari. Il portale. Il volume, contiene come di consueto un focus sui nove settori d’attività che contraddistinguono il comparto manifatturiero bresciano: quello siderurgico, quello metallurgico, quelli dell’automotive, delle macchine utensili, dei rubinetti, dell’agroalimentare, del Franciacorta, dell’Ict e dell’armiero. Per alcuni di essi sono state date delle anticipazioni (le trovate in allegato a questo articolo) sulle pagine economiche del Giornale di Brescia.

«Le crisi si superano, è necessario crederci convintamente», chiude il prof. Claudio Teodori nel suo commento ai risultati dell’analisi. Il GdB si prende l’impegno di dare il suo supporto mettendo a disposizione questo prezioso inserto.

 

Articoli in Economia

Lista articoli