Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BILANCIO

Banca Valsabbina, il migliore utile di sempre: 39 milioni di euro


Economia
4 mar 2022, 07:58
La sede di Brescia di Banca Valsabbina - © www.giornaledibrescia.it

La sede di Brescia di Banca Valsabbina - © www.giornaledibrescia.it

Il bilancio 2021 di Banca Valsabbina si è chiuso con il miglior utile netto di sempre: 39,2 milioni. Il cda della popolare ha approvato il progetto di bilancio 2021 proponendo la distribuzione agli azionisti di un dividendo pesante, 0,50 euro, che si traduce in un rendimento del 12% rispetto al valore medio dell’azione nel 2021.

Crescono le masse amministrate con una raccolta complessiva a 7,4 miliardi, +16% sul 2020. Di pari passo aumentano i crediti alla clientela a 3,7 miliardi (+8,9%). Mentre si segnala un’ulteriore contrazione dei deteriorati passati da 261 milioni a 199 milioni, con un rapporto che passa dal 7,3% al 5,2%.

«Questi risultati confermano l’efficacia del modello di business adottato - ha dichiarato il presidente Renato Barbieri - , che ha permesso di continuare ad affrontare la complessità del quadro macroeconomico e sociale, sostenendo l’economia dei nostri territori e generando al contempo valore per gli stakeholder. Un particolare ringraziamento va a tutto il personale per la continuità dell’opera prestata in una fase emergenziale che ha visto non solo risultati molto positivi ma anche qualità del servizio».

Banca Valsabbina opera attraverso una rete di 70 filiali (l’ultimo sportello è stato aperto a Parma), 45 delle quali in provincia di Brescia. I dipendenti sono 752 (erano 689 nel 2020). Al 31 dicembre 2021 gli azionisti erano 42mila; i conti correnti 96mila (in crescita del  5,4%), mentre il patrimonio netto è di 401,3 milioni in aumento del 7,4%.

Articoli in Economia

Lista articoli