Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

LA VOCE

Martina Galasso da Esine allo Zecchino d’Oro

Chiara Daffini

Cultura e Spettacoli
30 ott 2018, 11:21
Un talento in erba. Martina Galosso, dieci anni, da Esine

Un talento in erba. Martina Galosso, dieci anni, da Esine

Dal raduno canoro «Cuoricino d’oro» di Esine allo Zecchino d’Oro di Rai 1.

Un bel salto per Martina Galasso, la piccola bresciana che quest’anno parteciperà alla 61ª edizione della popolare trasmissione televisiva legata al Piccolo Coro dell’Antoniano. Martina, che ha dieci anni e vive a Esine con la mamma Lucianna Bucci, insegnante, e il papà Cristiano Galasso, vigile del fuoco, in coppia con Alyssia Palombo di Assisi canterà «La rosa e il bambino», brano firmato da Mario Gardini e Giuseppe De Rosa: «Arrivare fino qui - racconta la mamma - è già una vittoria.

A gareggiare non saranno infatti i bambini, bensì le canzoni, motivo per cui Martina e gli altri 15 partecipanti sono solo entusiasti e non vivono quest’esperienza con l’ansia di arrivare primi».

Per la giovanissima cantante bresciana lo Zecchino d’Oro è sempre stato un sogno: «Mia figlia ha sempre cantato, così, quando aveva 5 anni, abbiamo provato a iscriverla al raduno canoro del nostro paese. Lì è arrivata la conferma delle sue potenzialità... Non aveva nemmeno 7 anni quando partecipò per la prima volta alle selezioni dello Zecchino d’Oro, riuscendo ad arrivare però in finale, ma non in trasmissione. Quest’anno, l’ultimo in cui avrebbe potuto prendervi parte, ci ha chiesto di farla di ritentare».

Un’esperienza che potrebbe essere la porta d’ingresso al mondo dello spettacolo, ma che Cristiano e Lucianna vogliono far vivere alla loro bambina solo come un gioco: «Cantare è una sua passione e la assecondiamo, ma senza pressioni - precisa Lucianna -. Va a lezione all’Accademia Vivaldi di Darfo e prova la sua canzone due o tre volte il pomeriggio, niente di più. Inoltre la sua insegnante, Elena Ravizza, le fa cantare solo brani Disney o dello Zecchino, perché è giusto che la sua voce, ancora bianca, non venga impostata artificiosamente».

Chissà se, a distanza di trent’anni, verrà replicato il podio bresciano: risale infatti al 1988 la vittoria di Carla Tommolini, la piccola bresciana che, con la canzone «Cane e gatto», seppe conquistare il cuore di giuria e telespettatori, vincendo la 31ª edizione dello Zecchino d’Oro. Il programma sarà trasmesso da Rai 1 nel periodo dal 10 novembre al 1° dicembre 2018, con la direzione artistica di Carlo Conti, la direzione musicale di Peppe Vessicchio e la conduzione di Francesca Fialdini e del duo comico Gigi e Ross (Luigi Esposito e Rosario Morra).

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli