Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

NUOVA SEDE

Il Beatles Museum torna alla birreria Wührer e resta in città

Luisa Pedretti

Cultura e Spettacoli
9 ott 2021, 07:00
Il Beatles Museum ora all’Antica Birreria Wührer - © www.giornaledibrescia.it

Il Beatles Museum ora all’Antica Birreria Wührer - © www.giornaledibrescia.it

Nuova sede per il Beatles Museum che - dopo l’addio al Museo Mille Miglia, a Sant’Eufemia, e il rischio di dover «traslocare» in un’altra città - è riuscito a trovare spazio sempre nella nostra città, nella Sala della Musica dell’Antica Birreria Wührer in viale della Bornata.

Sospiro di sollievo, dunque, per gli appassionati dei Fab Four, che, dopo la sospensione dell’attività nello scorso giugno, presto avranno modo di ritrovarsi ancora ad ammirare la ricca collezione di cimeli dedicata ai quattro di Liverpool, raccolta negli anni da Rolando Giambelli, anima dei Beatlesiani d’Italia Associati, e arricchitasi nel corso del tempo grazie a prestiti e donazioni, ultima in ordine di tempo quella del collezionista svizzero Eliano Galbiati. Sabato 9, dalle 18.30 è infatti programmata l’inaugurazione dei nuovi spazi del museo.

Un appuntamento da non perdere, animato da musica dal vivo. Ha già dato conferma della propria presenza il cantautore Alberto Fortis, che spesso nella sua carriera si è ispirato ai Beatles. E in vista delle iniziative che verranno organizzate per «Brescia - Bergamo Capitale della Cultura 2023», daranno manforte alla serata anche i Vitarìa, band bergamasca con la quale i Beatlesiani stanno approntando significative collaborazioni. Non casuale il giorno prescelto per l’avvenimento di domani, visto che il 9 ottobre è anche la data di nascita di John Lennon.

Il Beatles Museum di Brescia, che compie proprio in questi giorni i 21 anni di attività, è il primo e unico nel suo genere in Italia, e grazie alla quantità e qualità dei memorabilia esposti, oltre che per l’instancabile opera del suo fondatore, è noto in tutto il mondo e dal 2019 è anche gemellato con il Liverpool Beatles Museum. Appassionati e curiosi vi possono trovare ogni genere di materiale relativo alla storia dei Beatles, oltre ad una cinquantina di libri di libera consultazione. Grazie alla dimensione della sala ed alla presenza di un pianoforte a coda, la nuova sede ospiterà anche happening e concerti.

Tra i prossimi progetti in fase di realizzazione c’è anche la Beatles Academy, per cui, grazie a musicisti amici dell’associazione, si organizzeranno incontri dedicati alla musica dei Fab Four e verranno anche impartite lezioni per imparare a suonare i loro strumenti musicali. La nuova sede del museo dedicato al mitico quartetto di Liverpool è allestita alla Wührer grazie alla sensibilità di Leo Ruocco, che ha accolto l’appello lanciato da Giambelli, e sarà aperta tutti i giorni dalle 14,30 alle 18,30. In ogni caso è massima la disponibilità a fissare visite guidate e iniziative ad hoc su appuntamento, telefonando allo 030.306919. Altre informazioni sul sito www.beatlesiani.com.

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli