Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA SENTENZA

Uccise per un debito di mille euro, nessuno sconto in appello


Brescia e Hinterland
14 set 2018, 19:12
Giulia Taesi con il fidanzato Manuel Rossi

Giulia Taesi con il fidanzato Manuel Rossi

La Corte d'assise d'appello di Brescia ha confermato la condanna a 16 anni di carcere per Giulia Taesi, ritenuta, con il fidanzato Manuel Rossi, l'omicida di Riad Belkhala.

L’uomo, di origini tunisine, era stato ammazzato nel 2012 con 80 coltellate per un debito di droga da mille euro che la coppia aveva con lo straniero.

Per Manuel Rossi, nei mesi scorsi era arrivata in appello una condanna a 17 anni.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli