Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

L'OPERAZIONE

Trafficante albanese preso a Castegnato con 8 kg di cocaina


Brescia e Hinterland
25 set 2021, 21:54
Droga, soldi e pistola sequestrati dai Carabinieri - Foto Carabinieri © www.giornaledibrescia.it

Droga, soldi e pistola sequestrati dai Carabinieri - Foto Carabinieri © www.giornaledibrescia.it

Un cittadino albanese è finito in manette a Castegnato, dove i Carabinieri lo hanno fermato con un carico di oltre 8 kg di cocaina. Secondo i sospetti degli investigatori dell'Arma che hanno provveduto a sequestrare nella sua abitazione, alla periferia di Chiari, anche 4.400 euro, due bilancini di precisione e una pistola, una calibro 9x19 completa di caricatore e 9 proiettili. Un'arma carica e pronta a sparare.

Per i militari si tratta di un trafficante di livello, che si sarebbe imposto come punto di riferimento per lo smercio sulla piazza bresciana di cocaina, importata da oltre Atlantico. Con sè al momento dell'arresto aveva un etto di cocaina, quanto è bastato a far scattare la perquisizione domiciliare, dove sono emersi 7 panetti di stupefacente dello stesso tipo, ciascuno del peso di 1 kg, oltre a 6 involucri in cellophane in cui complessivamente era custodito un quantitativo pari ad altri 1,4 kg di «neve».

Cocaina grezza, che a quanto pare i militari di Brescia e Chiari stavano tenendo d'occhio da qualche tempo con più di un motivo per ritenere che quello bloccato, benché incensurato, sia un anello non secondario dello smercio di droga nel Bresciano. 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli