Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

L'INIZIATIVA

Summer camp in Castello, per i bambini l’estate è creativa


Brescia e Hinterland
28 mag 2020, 06:50
LA MERAVIGLIA DEI SUMMER CAMP

Ritrovare, in un anno così straordinario, qualcosa di familiare. Luoghi e persone che rendano più normale un momento particolare. Soprattutto per i più piccoli. Per questo Fondazione Brescia Musei anche quest’estate propone i «Summer camp» per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Uno sforzo maggiore per l’organizzazione, ma anche una voglia di tornare per proporre un’offerta come al solito innovativa.

«L’Amministrazione ha messo al centro della sua politica le famiglie e i bambini - ha detto la vicesindaco Laura Castelletti - per questo abbiamo voluto fortemente che il Summer camp ci fossero anche quest’anno. Perché sappiamo che per molti genitori potranno essere un supporto fondamentale».

La settima edizione dei camp estivi si svilupperà dal 15 giugno all’11 settembre in Santa Giulia e - novità - in Castello: «In realtà - ha specificato il direttore della Fondazione Stefano Karadjov - se le disposizioni lo permetteranno potremo anche anticipare l’inizio all’8 giugno, mentre se la scuola inizierà prima, chiuderemo con la settimana del 5 settembre. Saranno comunque cinque turni con attività diverse ogni giorno».

Manualità, fantasia, creatività e curiosità tutte le caratteristiche dei Summer camp che avranno come tematiche l’arte, la natura, le favole e la musica. Le iscrizioni sono aperte: ci si può rivolgere al centro unico prenotazioni ai numeri 030.2977833-834 o visitare il sito di Brescia Musei. Si pagheranno 90 euro a settimana per un bambino, con la riduzione per il secondo figlio iscritto. I partecipanti dovranno arrivare muniti di mascherina chirurgica, di telo mare, di pranzo e merenda. Entreranno scaglionati e lavoreranno in gruppi da sette per evitare sovraffollamenti.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli