Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

La tragedia

Strage lungo l'autostrada A21, la Procura apre un'inchiesta


Bassa
7 mar 2016, 10:15
descrizione immagine

La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta sull'incidente avvenuto nella serata di ieri lungo la A21, all'altezza di Bagnolo Mella, nel quale sono morte quattro persone. 

L'inchiesta è affidata al sostituto procuratore Isabella Samek Lodovici. 

La Polizia stradale di Montichiari ha effettuato tutti gli accertamenti sull'autotrasportatore quarantunenne al volante del mezzo pesante che ha invaso la carreggiata travolgendo il pulmino con a bordo la band di musicisti

Dalle prime informazioni, l’uomo sarebbe risultato negativo ai test di alcol e droga ed è ricoverato in ospedale. 

Le vittime sono tutte aderenti ad una band musicale di Cuneo, occupanti di un pulmino che tornava da un tournee in Trentino ed hanno tra i 31 e i 45 anni. Due feriti si trovavano invece su un furgone che ha tamponato il pullmino. Non sarebbero gravi. 

Secondo le prime testimonianze il Tir, che trasportava go kart, avrebbe improvvisamente sbandato, forse per un colpo di sonno o un malore dell’autista.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli