Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

L'INIZIATIVA

Sicurezza sul lavoro, il 7 settembre sciopero generale per i metalmeccanici

Redazione Web

Brescia e Hinterland
5 set 2022, 06:00
Lavoro e sicurezza - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Lavoro e sicurezza - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Per mercoledì 7 settembre è stato indetto uno sciopero generale in tutte le fabbriche metalmeccaniche della provincia di Brescia. Lo indicono i sindacati bresciani Fim, Fiom e Uilm, per riportare l'attenzione pubblica sulla sicurezza sul lavoro dopo il 21esimo infortunio mortale sul lavoro dall'inizio dell'anno.

Si legge infatti nel comunicato: «Si chiama Girolamo Tartaglione, di 31 anni, l’ennesima vittima dell’infortunio mortale avvenuto alla Eural di Pontevico, travolto da una pesante lastra di colata. Dopo l’incidente mortale il sindacato ha dichiarato lo sciopero per tutta la giornata e la fabbrica si è immediatamente fermata, ora saranno gli organi competenti a fare piena luce sulla esatta dinamica di quanto avvenuto».

Scopo della manifestazione è mettere in risalto come si debbano ancora fare passi avanti in tema di sicurezza sul lavoro, considerato che l'ultimo infortunio sul lavoro nel Bresciano prima della scomparsa di Tartaglione risale appena a 20 giorni fa, il 18 agosto.

Lo sciopero indetto dalle sigle sindacali bresciane

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli