Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

DEGRADO

Si masturba sul treno: ragazza lo segnala, la Polizia lo denuncia


Brescia e Hinterland
18 apr 2019, 15:19
Agenti della Polfer in stazione  © www.giornaledibrescia.it

Agenti della Polfer in stazione © www.giornaledibrescia.it

Infastidita ma anche decisa a non sopportare oltre. Sono state la prontezza e la determinazione di una giovane donna a portare la Polizia Ferroviaria di Brescia a bloccare un 36enne di origini egiziane che ora deve rispondere di atti osceni in luogo pubblico, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

La ragazza stava viaggiando su un treno partito da Milano e diretto a Verona quando sul sedile difronte al suo ha preso posto un nordafricano. Nel corso del viaggio l'uomo si è prima slacciato i pantaloni e poi si è masturbato. Alle proteste della donna si è spostato di alcuni sedili ma ha continuato con gli atti osceni guardandola con insistenza. La ragazza allora ha avvisato il capotreno e questi contattato la Polfer.

In stazione a Brescia l'uomo è fuggito ma gli ageni che lo aspettavano lo hanno inseguito nelle strade attorno alla stazione fino a quando non lo hanno bloccato. Ne è nata una piccola colluttazione, finita con l'uomo in manette.

Per lui è scattata la denuncia.  

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli