Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

BONIFICA CONCLUSA

Ritorno in classe anche per gli studenti di «Deledda» e «Calvino»

Redazione Web

Brescia e Hinterland
12 set 2016, 12:17

Dopo le scuole dell’infanzia, che hanno riaperto i battenti già da una settimana, questa mattina è suonata la prima campanella anche in tutti gli altri istituti bresciani. In città sono ritornati sui banchi oggi circa 15.400 studenti delle primarie e delle secondarie di primo grado, a cui il sindaco di Brescia ha portato simbolicamente il suo saluto con una visita alla secondaria di primo grado «Fermi» di via Montello, che fa parte dell’Istituto comprensivo Nord I.

All’inaugurazione dell’anno scolastico erano presenti anche rappresentanti dell’associazione «Genitori per una scuola di qualità», che nei mesi scorsi hanno raccolto fondi per l’acquisto di 90 pc (in parte nuovi e in parte rigenerati), destinati ai laboratori informatici della scuola.

E' stato l'assessore all'ambiente del Comune di Brescia, Gianluigi Fondra, a dare il benvenuto a scuola ai ragazzi della primaria «Deledda» e della secondaria di primo grado «Calvino» di Chiesanuova, dove si sono da poco concluse le opere di bonifica dei terreni inquinati da Pcb e dove i ragazzi potranno quindi tornare a godere liberamente anche del giardino e degli spazi esterni. Lo scorso anno scolastico, per i giovani alunni era trascorso infatti «in trasferta» agli istituti «Sanzio» e «Bettinzoli».

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli