Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

SICUREZZA

Questura, la Squadra Mobile ha un nuovo dirigente


Brescia e Hinterland
15 gen 2020, 06:30
Di Benedetto con il questore Laricchia - Foto © www.giornaledibrescia.it

Di Benedetto con il questore Laricchia - Foto © www.giornaledibrescia.it

Si è insediato da qualche giorno il nuovo dirigente della Squadra Mobile della Questura di Brescia. Roberto Di Benedetto, teramano di 50 anni, prende il posto lasciato all'inizio di dicembre da Alfonso Iadevaia, trasferito alla Mobile di Catanzaro.

Di Benedetto prima di approdare a Brescia ricopriva lo stesso ruolo alla Questura di Verona, dove ha diretto l'operazione Gemini che ha permesso di recuperare 17 opere d'arte che erano state trafugare dal museo di Castelvecchio. 

Nel precedente incarico, alla Mobile di Ascoli Piceno, aveva indagato sulla tragedia dei Tornado scontratisi in volo dopo essere partiti dalla base di Ghedi

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli