Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

INIZIATIVA

Prove dell’udito in piazza con «Nonno ascoltami!»


Brescia e Hinterland
9 ott 2019, 14:08
TORNA "NONNO ASCOLTAMI"

Domenica prossima, 13 ottobre, torna l’appuntamento con «Nonno Ascoltami! - L’Ospedale in piazza», la campagna di controllo gratuito dell’udito giunta alla decima edizione e che per il secondo anno farà tappa a Brescia in piazza Vittoria dalle 10 alle 19 sotto le tende allestite dalla Croce Rossa. «In dieci anni abbiamo fatto controlli a oltre centomila persone toccando più di 90 piazze in Italia», racconta Giancarlo Alfani direttore di «Nonno Ascoltami! - Udito Italia Onlus».

«Si calcola che ci siano dieci milioni di italiani che rischiano una perdita uditiva, di questi ci risulta che nove milioni e 600mila non si siano mai sottoposti a una visita». «Sordi si nasce ma non ci si rimane» è il ritornello intonato da tutti i presenti alla conferenza stampa che illustra l’iniziativa patrocinata dal Comune di Brescia rappresentato dall’assessore Marco Fenaroli. Lo screening è rivolto a tutti, si tratta di un esame poco invasivo che dura cinque minuti.

«L’udito va sorvegliato perché è indice di qualità della vita, soprattutto negli anziani migliora l’allenamento mentale per restare giovani», dice Tommaso Sorrentino, otorinolaringoiatra dell’Asst Spedali Civili e che domenica sarà in piazza con altri collaboratori. «Lo scorso anno a Brescia sono state effettuate più di cento visite, a volte la soluzione al problema è semplice, basta togliere un tappo di cerume per migliorare l’udito del 25-30 per cento». Partner tecnico della giornata sarà «Audika» che mette a disposizioni gli strumenti per il controllo.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli