Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

VIOLENZA DOMESTICA

Picchia la compagna che gli evita il carcere e le rompe il naso


Brescia e Hinterland
29 giu 2018, 11:02
descrizione immagine

Aveva bruciato il pranzo, in un momento di distrazione. E lui, in tutta risposta, le aveva sferrato un pugno al volto rompendole il setto nasale.

Un episodio non isolato di violenza domestica, che si è anzi ripetuto quando lui ha saputo di essere stato denunciato. E aveva ancora aggredito la fidanzata costringendola a tornare in ospedale.

Protagonista un 27enne marocchino a cui erano stati concessi i domiciliari grazie alla disponibilità della fidanzata ad accoglierlo in casa, lui aveva così potuto evitare il carcere. 

Una volta accertate le violenze nei confronti della donna, però, per il ragazzo si sono aperte le porte del carcere. Una storia intercettata dalla Polizia locale di Brescia, che durante un’operazione per spaccio ha intercettato il 27enne fuori casa, denunciato dunque sia per l'evasione che per le violenze domestiche. 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli