Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

GORNJI VAKUF

Paraga condannato all'ergastolo


Brescia e Hinterland
2 mar 2017, 09:28
ERGASTOLO PER PARAGA

È stato condannato all'ergastolo davanti al gip del tribunale di Brescia Carlo Bianchetti Hanefija Prjic, detto Paraga. Si tratta del comandante paramilitare bosniaco che ha dato l'ordine di eseguire la strage di Gornji Vakuf, del 29 maggio 1993, quando vennero uccisi tre volontari italiani: Sergio Lana, Fabio Moreni e Guido Puletti che facevano parte di un convoglio umanitario insieme a Agostino Zanotti e Cristian Penocchio che riuscirono a scappare nei boschi e quindi evitare la morte.

Il gip ha accolto la richiesta di fine pena mai avanzata del pm Silvia Bonardi. Paraga, che per il triplice omicidio ha già scontato in patria 12 anni di carcere, aveva rigettato ogni accusa: "Non sono stato io ad ordinare il triplice delitto. Ho le carte che lo dimostrano" ha detto in aula.

 

Iscriviti alle News in 5 minuti per ricevere ogni giorno una selezione delle notizie più importanti

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli