Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

NUOVO RIGAMONTI

Nuovo stadio, bando a febbraio e cantieri al via nel 2020


Brescia e Hinterland
23 gen 2019, 19:41
BRESCIA AVRA' STADIO NUOVO

Entro la fine del 2020 potrebbero partire i cantieri per la realizzazione del nuovo stadio di calcio, che sia la ristrutturazione del Rigamonti o la costruzione di un nuovo impianto. La giunta Del Bono ha approvato la delibera che prevede la pubblicazione già a febbraio di un bando per l’individuazione di un soggetto promotore che si faccia carico dell’edificazione del nuovo stadio.

Dalla pubblicazione del bando, entro tre mesi, chi fosse interessato deve presentare un’offerta con un progetto di massima che verrà valutato da una conferenza preliminare. La pratica passerà quindi dal Consiglio comunale per la dichiarazione di interesse pubblico dell’opera cui seguirà l’elaborazione e presentazione al Comune del progetto definitivo. Nei quattro mesi successivi una conferenza dei servizi valuterà il progetto e chiederà eventuali modifiche prima dell’approvazione definitiva.

A quel punto, come chiede la legge, verrà indetta una gara europea dove il soggetto scelto dal Comune avrebbe il diritto di prelazione, potrebbe cioè fare propria l’offerta migliore presentata. Il proponente potrà decidere se ristrutturare lo stadio Rigamonti o costruirne uno ex novo anche in altra area della città. Il bando prevede un maggior punteggio per chi garantisce, durante i cantieri, il regolare svolgimento del campionato oltre alla necessità di adeguare le infrastrutture viabilistiche alla nuova opera. Un eventuale restyling del Rigamonti prevede la realizzazione di un accesso diretto da via Triumplina in modo da non gravare sul quartiere di Mompiano.

Il Comune avrebbe potuto far propria l’idea degli investitori australiani, avanzata nei mesi scorsi, senza indire un bando. Ma si è deciso di aprire la possibilità al mercato.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli