Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

WRITER

Murales per i dieci piloni della metro a Sanpolino


Brescia e Hinterland
10 dic 2015, 12:12
Writer (simbolica)

Writer (simbolica)

Sanpolino si fa tela bianca a disposizione dei writer. O meglio, lo diventeranno i dieci piloni del viadotto della metropolitana paralleli a corso Bazoli, che verranno riempiti di graffiti - quelli «buoni» - da giovani artisti. Succederà il secondo fine settimana del prossimo aprile con l'iniziativa Link; ma il percorso per arrivarci è già iniziato e il Comune di Brescia lo ha chiamato Tube quality. Il progetto prevede tre azioni: un concorso che porterà a scegliere i quattro writer, o gruppi di writer, che pittureranno due piloni.

Lo deciderà una commissione, in cui ci saranno Loggia, Brescia Infrastrutture e Brescia Mobilità, Accademia Santa Giulia e Laba, True quality, l’associazione che si sta occupando della parte organizzativa anche scegliendo e contattando gli 8 artisti che coloreranno gli altri piloni.

«Non possiamo fare nomi perché non abbiamo ancora avuto le conferme - ha spiegato Giovanni Gandolfi di Tube quality -. Sono artisti soprattutto italiani; stiamo valutando se contattare anche qualcuno dall’estero in base ai fondi a disposizione», cioè 9mila euro messi da Brescia Mobilità e Brescia Infrastrutture.

Seconda azione, il coinvolgimento dei detenuti di Verziano tramite la cooperativa Gli elefanti volanti: prepareranno i piloni dando una mano di vernice bianca. Due negozi sfitti del quartiere, poi, verranno usati dalle associazioni della zona per organizzare appuntamenti culturali e che coinvolgano i ragazzi. «Riteniamo di aver aggiunto un piccolo tassello alla sicurezza - ha detto l’assessore alla Rigenerazione urbana del Comune di Brescia, Valter Muchetti -. Sono piccole cose che possono rendere migliore la qualità del vivere». 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli