Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

FRECCIA ROSSA

Mille Miglia 2019, prima tappa: Brescia-Milano Marittima


Brescia e Hinterland
15 mag 2019, 19:24

Brescia, Desenzano, Sirmione, Valeggio sul Mincio (con l’attraversamento del suggestivo Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, per arrivare poi in serata a Cervia Milano Marittima: sono i centri che oggi, primo giorno di Mille Miglia, saranno attraversati dalla Freccia Rossa. 

 

 

 

 

 

E, verso Mantova, si inizia ad avere una prima parzialissima classifica dopo le cinque prove cronometrate di Sirmione (nei quattro giorni di gara le prove cronometrate saranno 112). E tutto sembra rispettare le previsioni, perché subito si accende la sfida tra i superfavoriti. Prima la coppia Moceri-Bonetti, secondi i bresciani Vesco-Guerini, terzi Tonconogy-Ruffini, vincitori della passata edizione. Irrisori i distacchi.

Suggestivo passaggio nel centro storico di Mantova. Le vetture d'epoca sono passate in piazza delle Erbe e in piazza Sordello, all'ombra della basilica di Sant'Andrea e di palazzo Ducale, scrigno che custodisce i capolavori di Andrea Mantegna.

Sono da poco passate le 18.30 quando le vetture si trovano ad affrontare le ultime 10 prove cronometrate lungo l'argine del Po, poco prima di Ferrara.

Seconda parte di tappa per le 430 vetture della Mille Miglia, con il passaggio a Ferrara, nella suggestiva cornice del castello Estense. Ora rotta su Ravenna. Poi Cervia.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli