Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL LUTTO

Lutto nel mondo del basket, è morto a 60 anni Marco Solfrini


Brescia e Hinterland
24 mar 2018, 15:27
Marco Solfrini - Foto Reporter Checchi © www.giornaledibrescia.it

Marco Solfrini - Foto Reporter Checchi © www.giornaledibrescia.it

È morto Marco Solfrini, personaggio storico del basket italiano.

Nato a Brescia il 30 gennaio 1958, Solfrini è stato stroncato nelle scorse ore da un infarto.

Ala del Basket Brescia tra il 1977 e il 1982, passò successivamente alla Virtus Roma (’82/’85), dove vinse uno scudetto, una Coppa dei Campioni, una Coppa intercontinentale e una Coppa Korac.

In seguito giocò a Udine, Fabriano e Mens Sana Siena, prima di chiudere la carriera giocando in diverse squadre minors bresciane. Di fatto, non ha mai smesso di giocare, dato che ancora adesso militava nel campionato Csi.

Giocò nella Nazionale tra il 1979 e il 1984, vincendo lo storico argento alle Olimpiadi del 1980, a Mosca. 

 Nel 2009 venne nominato team manager della rinata Basket Brescia Leonessa, ruolo che ricoprì fino al 2012. Nel 2015 la società ritirò la sua maglia numero 13. In segno di lutto, la Fip ha deciso che su tutti i campi della serie A verrà osservato un minuto di silenzio.

«A volte mi è andata benissimo, sopra ogni aspettativa, altre volte meno quando invece potevo anche ottenere di più. Significa che sul piatto della bilancia c’è equilibrio e per questo sono soddisfatto», aveva dichiarato lo scorso gennaio nell'intervista rilasciata al Giornale di Brescia in occasione del sessantesimo compleanno.

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli