Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

SAN POLO

Litiga con il marito e aggredisce i carabinieri col cacciavite


Brescia e Hinterland
1 mag 2018, 06:30
Intervento dei carabinieri - Neg © www.giornaledibrescia.it

Intervento dei carabinieri - Neg © www.giornaledibrescia.it

Quando i carabinieri l’hanno convinta ad uscire dalla camera in cui si era barricata dopo l’ennesima lite con il marito ha preso in mano un cacciavite e ha cercato di colpire un militare al petto.

É stata arrestata per questo la 54enne di San Polo che ieri mattina è stata giudicata con rito direttissimo in Tribunale. La donna deve rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e il suo arresto è stato convalidato.

Domenica mattina una pattuglia è stata inviata in un condominio di San Polo dove i vicini riferivano di sentire forti urla e richieste di aiuto che provenivano da uno degli appartamenti. All’interno il marito che riferiva di aver appena avuto una discussione con la moglie che si era chiusa in camera.

Con fatica i militari l’hanno convinta ad uscire per verificare se fosse ferita ma quando se la sono trovata davanti li ha aggrediti. Non era il primo intervento di una pattuglia in quella casa: nelle scorse settimane era stato necessario sfondare la porta. Ora la donna è agli arresti domiciliari.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli