Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL LUTTO

La Brescia rock in lacrime: addio a Paolo Comini


Brescia e Hinterland
10 gen 2019, 13:12
Paul Mellory - Paolo  Comini

Senza parole. La comunità dei musicisti bresciani piange Paolo Comini, per tutti Paul Mellory. Paolo se ne è andato stamattina a causa di un arresto cardiocircolatorio. Aveva appena compiuto 43 anni. Li aveva festeggiati il 14 dicembre.

Paolo è stato trovato nella propria casa a Castel Mella. Lascia la madre, due fratelli maggiori, la sorella e l'amata compagna. Era un ragazzo fantastico. Vibrante, intenso e leggero al contempo. Suonava il basso. Molto bene. Con uno stile rock unico. Con le sue band girava l'Italia sul furgone che metteva a disposizione di tutti. Di concerto in concerto, con abnegazione e umiltà.

Lo faceva in due band: i Seddy Mellory e gli Intercity. Da poco aveva aperto uno studio di registrazione con Ronnie Amighetti e l’amico di sempre Paolo «Blodio» Fappani. Era pure un regista di videoclip dotato di grande immaginazione. Si dedicava a quest'arte con molta passione. La passione che metteva in ogni cosa si cimentasse.  

Era un ragazzo splendente. Bello, tifosissimo del nostro Brescia Calcio.  

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli