Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

DIALÈKTIKA

Il maloàmen dei latini e i tàter dei vichinghi


Brescia e Hinterland
17 apr 2022, 06:00
Stracci, o i Tattern tedeschi da cui tàter

Stracci, o i Tattern tedeschi da cui tàter

La fortuna di Dialèktika sono i suoi lettori. Un vero tesoro di memoria, di curiosità e di affetto per la lingua dei nostri nonni.

Pesco da alcune mail. Paolo da San Zeno mi parla di come suo padre - classe 1932 - usi regolarmente l’appellativo maloàmen quando vuole indicare un malintenzionato, un poco di buono. Da dove deriva? Secondo me fa parte di quella grande famiglia di espressioni che il nostro dialetto creava storpiando o fraintendendo lingue «nobili» come l’italiano e il latino.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli