Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL CASO

Guglielmo Gatti e l'indulto fai da te: respinto due volte


Brescia e Hinterland
14 ago 2019, 07:00
GATTI, RESPINTO L'INDULTO FAI DA TE

Non ha detto niente a nessuno. Nemmeno al suo storico legale. Dopo aver letto e riletto le carte processuali ha fatto tutto da solo dalla sua cella del carcere di Opera, che per la giustizia italiana non dovrà più lasciare. Eppure, nonostante il fine pena mai, lui ha provato a riscrivere in parte la storia giudiziaria.

Guglielmo Gatti, 55 anni compiuti il 21 luglio, ha chiesto per due volte l’indulto sulla pena dell’ergastolo inflittagli per aver ucciso e fatto a pezzi gli zii Aldo Donegani e Luisa De Leo...

Leggi l’articolo integrale sull’edizione del GdB in edicola oggi, mercoled' 14 agosto, scaricabile anche in formato digitale.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli