Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

SOSTENIBILITÁ

Go.Green: un progetto «verde» per le scuole bresciane


Brescia e Hinterland
17 set 2018, 18:39

Trasformare i bimbi in ambasciatori di modelli green in famiglia. È questa la speranza del progetto «Go.Green – Via.Vai» il nuovo percorso espositivo rivolto alle scuole, ideato da Ambiente Parco, in collaborazione con Brescia Mobilità e il contributo del Politecnico di Milano. L’iniziativa rientra nel progetto Miles (Mobilità integrata come leva educativa alla sostenibilità) finanziato dal Ministero dell’Ambiente coordinato dal Comune.

La mostra, inaugurata ieri nella sede di Brescia Mobilità, si compone di dieci stazioni colorate e interattive, che mostrano a bambini e ragazzi come funzionano e quanto inquinano i diversi mezzi di trasporto, quanto è importante l’attività fisica per la salute e l’ambiente e com’è possibile risparmiare risorse fondamentali per il pianeta. I bambini possono divertirsi a provare il trenino in legno, le stanze dell’inquinamento e del movimento, le pompe per sperimentare la forza delle particelle inquinanti, l’enciclopedia su cuscini e molte altre installazioni. La risposta dei ragazzi è sempre positiva, serve però sinergia da parte di tutti gli insegnanti nell’introdurre questi percorsi nei piani didattici.

«Lo scopo è innanzitutto educare le nuove generazioni alla cultura e alla sostenibilità, perché è più facile generare nuove pratiche rispetto a correggere quelle dannose» spiega l’amministratore unico di Ambiente Parco, Cristina Guerra. L’intero percorso, posto nella sede di Brescia Mobilità (via Magnolini 3), dura un’ora circa ed è gratuito per gli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 da parte di tutte le scuole di Brescia e Provincia. Su richiesta può essere trasferito in istituti comprensivi, biblioteche e spazi pubblici, in uno spazio di minimo 100mq per almeno 100 studenti.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli