Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL FUTURO

Giovani e pandemia, un questionario per capire gli effetti

Redazione Web

Brescia e Hinterland
28 gen 2021, 06:00
COVID, VOCE AI GIOVANI

Un questionario (qui il link), compilabile in forma anonima ed elaborato dalla cooperativa Sinapsi, per sondare il rapporto dei giovani tra i 15 e i 30 anni con la pandemia, le loro preoccupazioni, le abitudini cambiate, le aspettative sul futuro.

Cassa di risonanza dell’iniziativa saranno il Giornale di Brescia e Teletutto, ma anche Radiobresciasette, il il nostro sito e i canali social del gruppo. «I giovani ci hanno chiesto ascolto e spazio di condivisione, e noi mettiamo a disposizione tutti i nostri mezzi» ha spiegato il nostro direttore Nunzia Vallini. Un’iniziativa che ha raccolto subito il favore del Comune di Brescia, della Provincia e dell’Ufficio Territoriale Scolastico.

Il grido d’allarme è stato lanciato nelle scorse settimane da alcuni studenti dell’Einaudi di Chiari prima e da Salò poi, attraverso alcune «Lettere al direttore», con le quali denunciavano poca considerazione nei loro confronti da parte del mondo degli adulti nell’anno passato, e nessuna richiesta per poter progettare quello sarà il futuro.

Il sondaggio verrà diffuso capillarmente nelle scuole e nelle università, e resterà aperto, raggiungibile anche dalle pagine web del sito del giornale, per almeno due settimane.

I risultati saranno la base per instaurare un ponte tra i media e la generazione che più ha subito le restrizioni del lockdown e meno sente di avere voce in capitolo, dove diversi saranno i temi sondati e sempre stimolati da quanto suggerito dagli under 30 perché «questo sia il punto di partenza per dialogare insieme, e non certo un punto di arrivo» ha concluso il direttore Vallini.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli