Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

L'INCHIESTA

Fatture false, scoperto un altro milione a casa del figlio


Brescia e Hinterland
16 set 2022, 06:00
Ruspe al lavoro nei terreni dove erano sepolti 8 milioni di euro - Foto © www.giornaledibrescia.it

Ruspe al lavoro nei terreni dove erano sepolti 8 milioni di euro - Foto © www.giornaledibrescia.it

Sembra impossibile, ma è tutto vero. E i primi ad essere stupiti sono gli inquirenti che a questo punto non sanno più cosa aspettarsi. Ogni giorno aumenta il bottino in nero riconducibile alla coppia ai vertici del gruppo, capace secondo quanto ricostruito dal pubblico ministero Claudia Passalacqua, di emettere fatture false per oltre mezzo miliardo di euro ed evadere 93 milioni di imposte.

Dopo gli otto milioni trovati nei terreni nel fine settimana, il milione e 600mila euro recuperati nel sotto tetto dell’abitazione dei coniugi mercoledì, ieri è stata la volta di un nuovo blitz. Questa volta nell’abitazione di Gussago dove abita il figlio di Giuliano Rossini e Silvia Fornari, il 22enne Emanuele ai domiciliari da una settimana. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno recuperato oltre un milione di euro in contanti.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli