Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

A35

Espropri Brebemi? «Indennizzi in arrivo»


Brescia e Hinterland
12 mag 2016, 09:30
descrizione immagine

Rimborsi in arrivo per gli espropri dell’autostrada A35 Brebemi? Parrebbe di sì, almeno stando ad un comunicato emesso da società Brebemi dopo l’approvazione da parte del Cipe del progetto di connessione diretta tra l’autostrada A35 e la A4, consentendo «la piena fruibilità della nuova opera».

«Con riferimento alle attività espropriative - prosegue il comunicato - va precisato che, in pendenza del lungo iter di riequilibrio del piano economico finanziario dell’opera, oggi quasi concluso, la società Brebemi, attraverso i propri soci, ha comunque individuato le risorse necessarie per garantire la prosecuzione delle attività espropriative. Grazie dunque all’impegno profuso dalla società, il pagamento delle indennità dovute a titolo di esproprio ha subito un mero rallentamento, anziché una totale interruzione».

«La società, in buona sostanza, conta di concludere il pagamento delle indennità entro i primi mesi del 2017, raggiungendo pertanto l’obiettivo di completare le procedure espropriative secondo tempistiche inferiori a quelle mediamente impiegate per la realizzazione di Opere aventi la stessa natura e complessità della A35».

«Fondamentale, al proposito, il ruolo di Regione Lombardia che, nell’ottica della tutela del territorio e dei soggetti interessati dalle procedure espropriative, ha assicurato un coordinamento che ha favorito il corretto espletamento delle attività della Società Brebemi».

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli