Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL CASO

Dietro la pietà, nessuna privacy nel cimitero dei bimbi mai nati


Brescia e Hinterland
3 ott 2020, 08:00
Sono 65 i feti seppelliti nel 2020 -  © www.giornaledibrescia.it

Sono 65 i feti seppelliti nel 2020 - © www.giornaledibrescia.it

Tombe di plastica tutte uguali. Una dietro l’altra. Senza foto e in alcuni casi con la targhetta del nome staccata dal vento.

Il nome appunto. Per tanti è Celeste. Non l’hanno scelto i genitori, ma chi ha deciso di seppellire nel riquadri A, B, C e D del cimitero Vantiniano in città i bambini mai nati o nati morti. Figli di aborti volontari, spontanei o terapeutici. Celeste è il nome di molti, italiani e stranieri, ma ognuno ha un cognome diverso ed è quasi sempre quello della madre.

Non c’è privacy, in una situazione che...

Leggi l’articolo integrale sull’edizione Giornale di Brescia in edicola oggi, sabato 3 ottobre 2020, scaricabile anche in formato digitale

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli