Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL BOLLETTINO

Covid, l'andamento del contagio nel Bresciano e in Italia


Brescia e Hinterland
14 gen 2022, 18:19
Un reparto Covid -  Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Un reparto Covid - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Resta per ora uguale il bollettino dei dati giornalieri relativi al  Covid della Lombardia. Nessuna indicazione è infatti arrivata dal ministero della Salute sull'eventuale scorporo, nei conteggi, dei pazienti positivi ricoverati in ospedale per altre patologie e quindi la Regione non ha inserito questa distinzione pur avendo annunciato che, da oggi, è «in grado di distinguere all'interno dei ricoveri Covid positivi dei propri ospedali, quali ricoveri afferiscono direttamente a una patologia Covid-dipendente».

Venendo ai numeri: sono 33.856 i casi registrati oggi in Lombardia, a fronte di 214.163 tamponi effettuati, di cui è risultato positivo il 15,8%. Ieri i casi erano 39.683 su 237.324 tamponi e positività era pari al 16,7%.

Crescono di 17 i ricoverati in area medica (totale a livello regionale 3.469), e di 5 quelli ricoverati in terapia intensiva (totale 262). Nelle ultime 24 ore i decessi sono 115 (ieri 52), che portano il totale da inizio pademia 35.777.

La provincia più colpita è quella di Milano, dove i positivi odierni sono 10.450 ,di cui 4.188 a Milano città. Nelle altre province i casi sono a Bergamo: 2.999; Brescia: 4.473; Como: 1.998; Cremona: 1.087; Lecco: 897; Lodi: 821; Mantova: 1.433; Monza e Brianza: 2.709 Pavia: 1.855; Sondrio: 961; Varese: 2.976.

La richiesta delle Regioni di conteggiare in modo diverso i contagi giornalieri incontra sempre più obiezioni. Tra governo e Regioni sale così la tensione sulla bozza di circolare per cambiare i criteri sul conteggio dei ricoverati positivi. Contro si schierano l'Ordine dei medici, il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta secondo il quale «la proposta di introdurre un nuovo sistema per conteggiare i pazienti Covid in ospedale è «inadeguata e rischiosa per ragioni cliniche e inapplicabile per ragioni organizzative». Anche il Cts sarebbe orientato a non modificare il bollettino.

Il contagio in Italia

Nelle ultime 24 ore l'Italia registra 186.253 nuovi casi di coronavirus a fronte di 1.132.309 tamponi (ieri 184.615 su 1.181.179 test). Lo riporta il ministero della Salute, secondo cui i morti sono 360 (giovedì erano stati 316). I dimessi e i guariti sono 125.199. Aumentano gli ingressi in terapia intensiva (+11) e i ricoveri nei reparti Covid (+371). Il tasso di positività si attesta al 16,4 (era 15,6%). Sono 1.679 i pazienti in terapia intensiva, 11 in più nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 136 (ieri 156). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 18.019, cioè 371 in più rispetto nelle ultime 24 ore.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli