Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

Corso Palestro, Gianfranco sfrattato e multato


Brescia e Hinterland
27 lug 2013, 09:07
descrizione immagine

Non aveva il permesso di occupare il suolo pubblico e non fatturava il denaro ricevuto dai passanti, sottoforma di offerta, in cambio dei suoi libri. Per questo giovedì, alle prime ore del mattino, nove agenti della Polizia Locale si sono presentati in corso Palestro intimando a Gianfranco, l’anziano di Roncadelle, che ogni giorno viene in città per racimolare il denaro con cui arrotondare la pensione, di consegnare loro la merce, da porre sotto sequestro, e di pagare una multa di 160 euro.

«I libri alla fine li ho impacchettati e li ho salvati - racconta -. Sulla multa invece non hanno voluto sentire storie, benché nelle scorse settimane, durante un incontro con il sindaco Del Bono fossi stato rassicurato sul fatto che avrei potuto continuare ad offrire i miei libri in corso Palestro».

Una concessione offertagli a patto che occupasse un piccolo spazio e che non fosse d’intralcio ai passanti, che evidentemente non deve aver trovato d’accordo la Polizia Locale. 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli