Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

MESSI A FUOCO

Coronavirus, Bellanova: «La sanità in Lombardia non ha brillato»


Brescia e Hinterland
22 mag 2020, 21:46
"LA SANITA' NON HA BRILLATO"

«Credo che sia sotto gli occhi di tutti: la sanità in Lombardia non ha brillato in questa emergenza coronavirus». Lo ha detto il ministro Teresa Bellanova intervenendo nella trasmissione Messi a fuoco in onda su Teletutto.

«Ora - ha aggiunto Bellanova - non dobbiamo però arrivare allo scontro, ma bisogna fare squadra e dotare il Parlamento di una commissione di inchiesta per capire i punti di debolezza che ci sono stati perché temo che con il problema legato al coronavirus continueremo a fare i conti per molto tempo e non possiamo avere un sistema che porta i medici a scegliere chi deve vivere e chi no. Perché scegliere tra un giovane e un anziano è un'umiliazione del genere umano».

«Non abbiamo fatto cadere il governo perché questo Paese deve essere governato e l'alternativa non risponde ai bisogni di una società inclusiva e solidale e che affronta l'emergenza senza propaganda». Così il ministro che poi è tornata sulle lacrime sgorgate durante la conferenza stampa dopo l'annuncio della regolarizzazione dei migranti.

«Salvini deve riflettere perché ironizzare sulle mie lacrime non lo mette al riparo dal ridicolo nel quale è precipitato. Uno che è andato in tv con le magliette delle varie forze di polizia ci ha fatto conoscere tutti i suoi gusti alimentari e tutti gli aperitivi che prendeva in spiaggia non può dirmi nulla perché rivendico la mia diversità da lui con grande forza».

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli