Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

CONTI SOTTO LA LENTE

Contratti pubblici: quanto spendono i Comuni bresciani? La mappa


Brescia e Hinterland
14 feb 2020, 07:10
LA SPESA (RECORD) DEI COMUNI

Un giro d’affari di oltre 112,26 miliardi di euro, più delle province di Milano e Monza e Brianza messe insieme. Un piccolo Pil che vale quasi il 5% rispetto a quello della Lombardia, interamente prodotto dagli enti pubblici di casa nostra. Eccolo, l’indotto che la macchina pubblica bresciana crea e produce attraverso i contratti sottoscritti per bandi, opere, infrastrutture e prestazioni di servizi. A ricostruire l’architettura contabile è il censimento firmato da ContrattiPubblici.org (progetto Synapta), nel quale si prendono come punti di riferimento i valori del quinquennio 2013-2018 dei contratti di fornitura.

Due, in particolare, le zone più «spendaccione» - o, a seconda della chiave di lettura e della voce che fa impennare le uscite, quelle più «intraprendenti» - del nostro territorio. In primis la Valcamonica, dove Paisco Loveno è il Comune che ha speso più in contratti in rapporto al numero di abitanti: 4.700.839,50 euro complessivi che sono dunque 23.741,61 per cittadino. La seconda zona a spiccare è poi il Garda.

Nella mappa qui sotto è possibile consultare l'ammontare dei contratti stipulati (tramite affidamenti diretti, procedure aperte ergo gare, procedure negoziate) Comune per Comune. Più il colore di un territorio é scuro, maggiore é la spesa pro capite registrata.

 

 

Open Data: come si comportano le PA italiane?

Si fa tanto parlare di open data e trasparenza, ma come siamo messi in quanto a qualità? Tradotto: non è sufficiente pubblicare, bisogna farlo bene, considerando che dati puliti permettono di effettuare analisi affidabili. ContrattiPubblici.org ha individuato tre categorie - completezza, coerenza e precisione - alle quali ha assegnato un indice di valutazione: più è basso, più errori ci sono nei dataset.

La Lombardia si difende bene, anche se al vertice della classifica di chi fa meglio i compiti ci sono Emilia Romagna e Marche. Fanalino di coda invece è il Piemonte, in compagnia di Puglia e Valle d’Aosta. In quanto al Bresciano, si registrano due Comuni che - secondo quanto riscontrato da Contrattipubblici.org - non hanno pubblicato in modo efficace o completo i conti relativi al periodo 2013-2018: Alfianello e Pertica Bassa.

 

Come funziona il portale ContrattiPubblici.org

 

La fonte: cosa permette di fare ContrattiPubblici.org

ContrattiPubblici.org è un pantagruelico database online. Fin qui, nulla di straordinario. Quello che però la startup torinese Synapta ha pubblicato sul web è un inedito motore di ricerca che permette di navigare attraverso i conti pubblici di tutta Italia, rendendoli accessibili con pochi clic a cittadini e aziende attraverso la business intelligence. E qui sta la vera innovazione, visto che consultare questo tipo di dati è sempre stato a dir poco pruriginoso, per tutta una serie di ostacoli burocratici e labirinti amministrativi. Non a caso, proprio per questo progetto, lo scorso dicembre Synapta ha ricevuto il premio Agenda Digitale nella categoria Imprenditorialità al servizio della Pubblica Amministrazione.

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli