Capodanno 2024, i festeggiamenti in piazza Loggia

La pioggia disperde la grande folla, ma Radio Bresciasette scalda l'atmosfera e i fan si preparano per il concerto di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
  • Il pubblico in piazza Loggia per il concerto di Capodanno di Mr. Rain
AA

Tubi colorati, cuffie calcate in testa, qualche ombrello, e via: i festeggiamenti per il Capodanno 2024 iniziano così in una piazza Loggia non gremita a causa del brutto tempo che ha segnato tutta la giornata.

Qualcuno è arrivato prima delle 20 per riuscire a conquistare la prima fila sotto il palco su cui alle 21.30 si esibisce il rapper bresciano Mr. Rain. La tregua data dalla pioggia è però durata poco e tanti altri fan arrivati per il concerto si sono rifugiati sotto i portici ai bordi della piazza. 

A scaldare l'atmosfera, in attesa dell'arrivo del cantante gardesano, ci ha pensato allora Radiobresciasette, regalando molti gadget che hanno iniziato a colorare e animare la serata. L'arrivo della dj Asia Nardi ha poi convinto anche i più timidi a scatenarsi: con la sua musica - e grazie all'animazione di Brio - è ufficialmente iniziata la serata

Per quanto riguarda il resto dei festeggiamenti in città è sold out al teatro Sociale lo spettacolo «Ma per fortuna che c’era il Gaber. Viaggio tra inediti e memorie del Signor G» con Gioiele Dix, ma per chi ama la musica alle 22 la festa prosegue all’Auditorium San Barnaba con l’ensemble Fedra che propone un repertorio attraverso quattro secoli: da Monteverdi a Lucio Dalla, passando per Joni Mitchell, Orlando di Lasso, Duke Ellington, Henry Purcell, Nina Simone e Ray Charles (ingresso libero fino a esaurimento posti).

Sempre alle 22, sfidando la pioggia, si attiva la consolle dei djset in Castello. Fino alle 2 si alternano Stupidera, con il meglio del peggio della musica italiana e internazionale selezionata da Auroro Borealo, con l'animazione dei Belli e Impossibili, di Tutti a 90 e Trl200 per un’immersione nelle hit pop, trash, dance, indie e rap (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria).

Montagna e laghi

In montagna intanto l’abbassamento delle temperature ha portato la neve e in alta Valcamonica la festa è iniziata con la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci dal Corno d'Aola a Ponte di Legno, ammirata da tantissimi spettatori. La festa poi prosegue con lo spettacolo pirotecnico e l'animazione in piazza. 

Annullati per il maltempo invece gli eventi a Salò, Toscolano Maderno e Iseo, che però ha annunciato di replicare l'evento con i due djset previsti per stasera il 6 gennaio. 

Icona Newsletter

@News in 5 minuti

A sera il riassunto della giornata: i fatti principali, le novità per restare aggiornati.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia