Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

AMBIENTE

Caffaro, incertezze sui tempi della bonifica del sito industriale


Brescia e Hinterland
21 set 2018, 07:00
CAFFARO, BONIFICA CON INCOGNITA

La Caffaro di via Milano verrà abbattuta e le aree su cui sorge saranno ripulite dagli inquinanti in superficie e in profondità. Questo è il piano da 65 milioni di euro presentato in agosto dalla Loggia e illustrato ieri in commissione Ambiente. Sui tempi, però, pesa l’incertezza circa le intenzioni dell’azienda: aveva detto che se ne sarebbe andata nel 2019, ma una data ancora non c’è. E fino a che non verrà interrotta la produzione, il Comune non potrà entrare in possesso dell’area.

Per il momento quello di Aecom è un progetto preliminare. Entro dicembre dovrebbe essere pronto quello operativo in modo da arrivare alle gare d’appalto per la metà del prossimo anno. L’obiettivo finale è far partire i lavori nella primavera 2020.

 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile qui in formato digitale.

 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli