Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

TRASPORTO PUBBLICO

Brescia vuole il tram dalla Pendolina alla Fiera: il progetto


Brescia e Hinterland
13 gen 2021, 21:12
IL TRAM T2 SI PRESENTA

Un piano da 363 milioni di euro per realizzare un tram ad alimentazione elettrica che dalla Pendolina arrivi fino alla Fiera di Brescia, seguendo un percorso lungo 11,6 chilometri con 24 fermate complessive.

Questi in sintesi i dati del progetto che Brescia Mobilità e Comune di Brescia intendono presentare al Ministero delle infrastrutture nell’ambito di un avviso pubblicato a Roma per la realizzazione di infrastrutture di trasporto pubblico in Italia. 

Se la linea ottenesse il finanziamento, l’idea è che la prima corsa sia nel marzo 2029, a sedici anni dall’entrata in funzione della metropolitana. 

 

 

Dal capolinea della Pendolina il tram farebbe le seguenti fermate: Polivalente, (via) Risorgimento, Urago Mella, Torricella, Colombo, Fiumicello, (via) Volturno Iveco, (via) Volturno, (via) Da Vinci, Fossa Bagni, Pusterla, San Faustino, (via) Mazzini, (corso) Zanardelli, (via) XX Settembre, Palagiustizia, Stazione, (piazzale) Repubblica, (via) Corsica, Parco Pescheto, (via) Salgari, (via) Orzinuovi, Chiesanuova, Fiera.

Una risposta dal ministero è attesa per il prossimo autunno

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli