Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

Atti osceni al parco, 38enne fermato dalla Locale


Brescia e Hinterland
29 set 2014, 16:38
Agenti in motocicletta durante un controllo al parco - Foto di archivio © www.giornaledibrescia.it

Agenti in motocicletta durante un controllo al parco - Foto di archivio © www.giornaledibrescia.it

Trattasi di relax eccessivo: stare all'ombra su una panchina evidentemente non gli è bastato, e infilarsi la mano nei pantaloni deve essergli parso un gesto irrinunciabile.

Protagonista del pomeriggio all'insegna di atti osceni un cittadino cinese, beccato e ripreso con un telefonino da un passante mentre era intento a masturbarsi al parco Marinoni di via Corsica, in città.

Tempestiva la chiamata alla Polizia locale di Brescia, che primo lo ha fermato e poi lo ha fatto rivestire, scoprendo che di italiano non sapeva nemmeno un parola.

Il 38enne cinese è stato fotosegnalato e denunciato a piede libero per atti osceni in luogo pubblico.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli