Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

Provvedimenti

Arrestato dopo il folle inseguimento in piazza Arnaldo

Redazione Web

Brescia e Hinterland
7 mar 2016, 15:17
Inseguimento in piazzale Arnaldo

Lesioni aggravate. Con questa accusa è stato arrestato  (poi condannato a dieci mesi con pena sospesa) l’uomo di 42 anni che domenica all’ora di pranzo si è reso protagonista di un assurdo inseguimento da via Maggi a piazzale Arnaldo per un diverbio automobilistico.

Alla guida di una Toyota Yaris si è messo alle calcagna di una Honda Jazz sulla quale stava viaggiando un papà con i suoi due figloletti di due e quattro anni. 

Tre i giri della piazza che il conducente della Honda Jazz ha dovuto affrontare mentre contattava la centrale del 113 per chiedere aiuto. Il 42enne è arrivato a speronare per due volte l’altra auto, rischiando anche di farla ribaltare,incurante della presenza dei due piccoli che piangevano terrorizzati.

Tutto è terminato quando sono arrivate le pattuglie della Volante. E così il 42enne, già noto per danneggiamento in un bar e guida in stato di ebbrezza, è finito ai domiciliari in casa della madre. Portato in direttissima è stato condannato a dieci mesi, ma con pena sospesa.   

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli