Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL LUTTO

Addio a Roberto Maroni, il cordoglio della politica bresciana

Redazione Web

Brescia e Hinterland
22 nov 2022, 11:42
Roberto Maroni - Foto © www.giornaledibrescia.it

Roberto Maroni - Foto © www.giornaledibrescia.it

Un minuto di silenzio oggi nell'aula del Consiglio regionale della Lombardia in ricordo della scomparsa, questa mattina, di Roberto Maroni, ex ministro, presidente di Regione Lombardia e politico leghista della prima ora. «Oggi è stato un risveglio molto doloroso per la scomparsa di Roberto Maroni», ha detto il presidente del Consiglio Alessandro Fermi, prima dell'inizio dei lavori, annunciando una commemorazione dedicata a Maroni per il 29 novembre nella prossima seduta di Palazzo Pirelli.

Numerosi i messaggi di cordoglio dal mondo della politica bresciana.

Posta una foto con Roberto Maroni anche l'assessore al Bilancio in Regione Lombardia, il bresciano originario della valle Camonica Davide Caparini. «Addio Barbaro sognante» il messaggio affidato ai social.

«Ci ha lasciati Roberto Maroni. Piango l'addio di un amico con il quale ho condiviso gran parte della mia vita politica. Una persona intelligente e mai sopra le righe. Presidente della Lombardia, ministro e segretario Federale della Lega». Questo il commosso ricordo del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana dopo la notizia della morte di Roberto Maroni. «Nel cuore ha sempre avuto i Lombardi e la Lombardia. Riposa in pace! Addio Bobo!» ha concluso Fontana.

«Ci ha lasciato Roberto Maroni. Un caro amico, una persona perbene. Mancherà alla politica italiana, perché fu capace di coniugare visione, passione e senso delle istituzioni. Mancherà alla sua Lombardia, mancherà a tutti noi. Un forte abbraccio alla famiglia» ha invece scritto su Twitter Mariastella Gelmini, vicesegretario nazionale e portavoce di Azione.

«Oggi ci lascia Roberto Maroni. Sono tanti i ricordi con il "mio" presidente, a partire da un pezzo di strada percorsa insieme per far crescere la sua, la nostra amata Lombardia. Con Bobo abbiamo condiviso battaglie coraggiose senza mai perdere di vista il senso delle istituzioni, che con il suo cuore di "barbaro sognante" ha sempre messo prima di tutto. Ciao Bobo!» ha scritto Viviana Beccalossi, presidente del gruppo Misto in Consiglio regionale e assessore al Territorio e Urbanistica di Regione Lombardia nella Giunta guidata da Roberto Maroni.

Su Facebook il ricordo di Gianni Girelli, deputato del Pd e consigliere in Regione durante la presidenza Maroni: «Ci ha lasciato Roberto Maroni. Spesso le sue convinzioni non coincidevano con le mie. Ma mai è venuto meno il suo cortese ascolto, a volte trasformato nell’accoglimento delle proposte. Un modo onesto di interpretare le idee di un movimento nato dal “sentire” di alcuni territori, che via via lui stesso ha visto, con perplessità, trasformarsi in qualcosa di profondamente diverso per contenuti e sguaiatezza nel porsi. Di lui, conosciuto bene durante la sua Presidenza di Regione Lombardia, mi rimane il ricordo di una persona gentile, di un politico serio, ma non serioso, di un leghista della prima ora, autentico e diretto, di quella categoria con cui si poteva interloquire e a volte fare cose assieme».

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli