Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LE SENTENZE

Abusi su minori, confermato il carcere per due pedofili


Brescia e Hinterland
13 lug 2019, 11:03
Vittime degli abusi tre bambine

Vittime degli abusi tre bambine

Condannati in primo grado, in appello e le sentenze confermate in Cassazione. Provvedimenti diventati esecutivi e notificati nelle scorse ore alla Squadra Mobile della Questura che li ha eseguiti. Sono dieci le persone complessivamente portate in carcere per scontare condanne diventate definitive per reati che vanno dalle rapine ai furti alle frodi finanziarie.

Tra questi un italiano di 78 anni che nel 2013 era stato arrestato dopo le denunce dei genitori di una bimba di circa 10 anni, sua vicina di casa. La piccola veniva affidata all’uomo per qualche ora dagli stessi genitori che si fidavano di lui, ma che hanno poi scoperto che la piccola aveva subito degli abusi. In casa dell’anziano trovato anche materiale pedopornografico che la Mobile aveva sequestrato. Deve scontare sei anni di reclusione.

In carcere anche un filippino di 57 anni per le violenze ai danni di due bimbe, figlie di suoi amici connazionali che frequentava in occasione di incontri e ritrovi. Quando le bimbe sono state messe in una comunità protetta per minori per altre vicende che purtroppo le hanno riguardate, hanno raccontato agli assistenti sociali delle violenze subite dall’uomo che le obbligava a vedere film per adulti e poi a toccarlo. Anche in quel caso il racconto delle bimbe aveva trovato, nel 2016, il riscontro della Mobile ed era scattata la condanna a sei anni e otto mesi.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli