Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

LO SPETTACOLO

A teatro le storie dei migranti, narrate dal loro punto di vista


Brescia e Hinterland
11 ott 2018, 18:24

Le storie dei migranti, narrate da un altro punto di vista: il loro. E’ il concept intorno al quale ruota lo spettacolo «Tutti abbiamo sangue rosso», curato dalla cooperativa Kemay della Caritas Diocesana di Brescia, che sarà in scena domani, 12 ottobre, a Palermo, allo Spazio Franco dei Cantieri Cultura della Zisa.

La rappresentazione teatrale è il risultato di un laboratorio dedicato ai ragazzi richiedenti asilo ospitati sul territorio, prendendo le mosse dalle loro narrazioni, dagli intrecci che hanno immaginato tra un ricordo e l’altro, da foto, video e musiche che hanno suggerito e interpretato. «E’ un punto di vista che interpella il nostro», dicono gli organizzatori.

Non un tradizionale spettacolo, dunque, ma un percorso etno-biografico narrativo. Un cammino lungo un anno, scandito da incontro di gruppo settimanali, che prende le mosse dalla volontà di far conoscere il mondo interiore frammentato e ferito dei richiedenti asilo.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli