Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

MOBILITA' E FIERA

A San Faustino la metropolitana fa gli straordinari


Brescia e Hinterland
15 feb 2016, 10:59
descrizione immagine

Non sono stati allungati i consueti orari, ma sono state intensificate le frequenze di transito dei convogli. Per il metrò, per la seconda volta nella sua breve vita alle prese con il giorno dei Santi Patroni, la fiera di San Faustino costituisce una giornata campale. Come già lo scorso anno - in un'edizione sfortunatamente segnata dalla pioggia - sarà di certo presa d'assalto da decine di migliaia di bresciani.

Meglio allora per loro sapere che possono evitare di giungere alle porte del centro con l'auto, rischiando faticose imprese per rimediare un parcheggio, e ricorrere invece ai parcheggi scambiatori delle stazioni metro periferiche e giungere in treno in città.

Dalle ore 5 del mattino alle ore 9 sono entrati in servizio 6 convogli che sono transitati dalle stazioni con una frequenza di uno ogni 10 minuti. Dalle 9 alle 14, invece, i treni in circolazione sono aumentati a dieci, per una frequenza di transito ogni 6 minuti.

Frequenza che si farà ancora più intensa, con un convoglio ogni 5 minuti e dodici treni in servizio, nella fascia pomeridiana della giornata: dalle 14 alle 19.30.

Dopo quell'ora e fino alla mezzanotte i convogli in linea tornaranno ad essere 6 per una frequenza di una corsa ogni 10 minuti.

 

 

 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli