Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'INCIDENTE

Travolge un ciclista e non si ferma: caccia all'automobilista


Bassa
25 mar 2020, 07:49
La bici del 39enne travolto a Comezzano mentre rincasava dal lavoro - © www.giornaledibrescia.it

La bici del 39enne travolto a Comezzano mentre rincasava dal lavoro - © www.giornaledibrescia.it

Non si è fermato. E almeno nelle ore immediatamente successive, non ha contattato le forze di Polizia per raccontare cosa fosse accaduto. E la Stradale è ora sulle sue tracce con l’ipotesi di fuga dopo incidente con feriti.

Si tratta della persona che ieri sera era al volante della vettura, forse una Ford, che ha investito uno straniero nelle campagne della Bassa. L’episodio è accaduto attorno alle 20 di ieri sera in via Breda, una strada di campagna che attraversa i campi tra Comezzano e Corzano.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Stradale di Iseo l’uomo, un 39enne indiano, aveva appena finito di lavorare in una vicina stalla e stava rincasando pedalando sulla sua bicicletta. L’uomo aveva indosso un giubbetto catarinfrangente e anche il faro della bici era accesso.

La vettura lo ha travolto in un tratto in mezzo ai campi che a quell’ora era avvolto nella più totale oscurità e la persona al volante, forse spaventata, non si è fermata. Dopo qualche minuto un automobilista di passaggio ha visto l’uomo a terra e la bici danneggiata e ha immediatamente chiamato aiuto.

Il lavoratore agricolo, pur sempre cosciente, ha faticato a dare indicazioni sul mezzo che lo ha investito. Le sue condizioni, seppur serie, non desterebbero al momento particolari preoccupazioni. La Stradale ha esaminato il luogo dell’incidente e raccolto frammenti di carrozzeria che potrebbero appunto indicare una Ford come possibile auto dell’investimento.

Articoli in Bassa

Lista articoli