Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

«Tra sei mesi viaggeremo sulla Brebemi»


Bassa
9 gen 2014, 09:15
descrizione immagine

Tra sei mesi chi abita a Chiari, Castrezzato o Caravaggio potrà raggiungere Milano o Brescia utilizzando la Brebemi. Stando a quanto sostiene il presidente della società autostradale Francesco Bettoni «i lavori termineranno in aprile. Questo significa che nei primi giorni di luglio potremo aprire l’intero tracciato».

L’autostrada è quasi completa. Per rendersene conto basta attraversare in queste settimane la campagna della Bassa Ovest. A Chiari, tra i campi di via Roccafranca, proprio a due passi da un nucleo di cascine, spicca la copertura verde dell’unico casello bresciano (gli altri sono nella Bergamasca: a Calcio-Antegnate, Fara Olivana-Romano di Lombardia, Bariano, Caravaggio-Treviglio Est e Treviglio Ovest-Casirate d’Adda). Verso Castrezzato, in aperta campagna, c’è invece la barriera di esazione che si chiamerà Chiari Est (l’altra si trova nel Milanese, a Liscate). La carreggiata, prima e dopo le barriere (che delimitano il tratto a pagamento), è già stata asfaltata. Ci sono pure guard rail, pali dell’illuminazione e, in alcuni punti, barriere fonoassorbenti. L’autostrada verrà dotata di un sistema per facilitare la guida nelle giornate di nebbia.

Anche i lavori nelle aree di servizio sono a buon punto. Due si trovano nel Bresciano (Chiari Nord e Chiari Sud), due a Caravaggio. Dopo il flop dei primi bandi per la ricerca di gestori per le aree di servizio bergamasce (era pervenuta una sola offerta relativa al «servizio ristoro» dell’area Caravaggio Sud), è stata indetta una nuova gara, attualmente in corso (scade a fine mese, informazioni nel sito internet www.brebemi.it). L’obiettivo è affidare il «servizio ristoro» dell’area Caravaggio Nord e il «servizio carburante» delle aree Caravaggio Nord e Caravaggio Sud. È tutto fermo invece per le due aree di servizio clarensi: «Visto che i bandi per Caravaggio - spiega il presidente Bettoni - erano andati deserti, prima di proporre una gara per Chiari vogliamo aspettare l’esito del bando attualmente in corso». Difficilmente quindi all’apertura dell’autostrada sarà possibile fare benzina o bere un caffè nelle aree di servizio di Chiari.

 

Articoli in Bassa

Lista articoli