Bassa

Strage sulla A21: la famiglia Kornatowski non c'è più

Hanno un nome e un volto le vittime del rogo dell'A21. La famiglia Kornatowski era di Saint Vallier de Thiey nell'entroterra della Costa Azzurra
A21, IDENTIFICATE LE VITTIME
AA

Hanno un nome e un volto le vittime della tragedia dell'A21. Si tratta di Wilfrid Kornatowski, 32 anni, di sua moglie Sabrina, 29 anni, dei due figli, Nolhan, 7 anni e Lina, 2 anni, oltre al fratello del conducente, Mathéo di 13 anni.

La famiglia, originaria di Saint Vallier de Thiey una cittadina nell'entroterra della Costa Azzurra, a una quindicina di chilometri da Grasse era in viaggio su una Kia Sportage in direzione di Verona.

Secondo i quotidiani francesi l’ospedale di Grasse avrebbe istituito una task force per offrire sostegno psicologico ai parenti delle vittime, residenti a Magagnosc. Ad annunciare loro la terribile notizia, mercoledì sera, sarebbe stato il sindaco Jérôme Viaud.  

La coppia di giovani genitori gestiva un food truck in funzione nei pressi del Camping des Arboins. 

  • La famiglia morta in A21
  • La famiglia morta in A21
  • La famiglia morta in A21
  • La famiglia morta in A21
  • La famiglia morta in A21

Proprio nei giorni scorsi i due avevano annunciato ai clienti, attraverso la loro pagina Facebook, che avrebbero chiuso la cucine dell’hamburgeria e pizzeria per alcuni giorni di ferie. 

Nella cittadina francese vengono ricordati come una famiglia sempre allegra e disponibile, solare e piena di gioia di vivere. Il piccolo Matheo li seguiva dappertutto.

 

 

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia