Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL FURTO

Ruba soldi e cellulari negli spogliatoi durante la partita


Bassa
18 feb 2020, 17:40
Il ladro si è introdotto negli spogliatoi del centro sportivo di Chiari - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il ladro si è introdotto negli spogliatoi del centro sportivo di Chiari - Foto © www.giornaledibrescia.it

Doveva essere una giornata di sport e festa, ma così non è stato: sabato scorso, durante la partita della squadra Juniores del Chiari Calcio (scesa in campo contro la Virtus Rondinelle) qualcuno si è introdotto negli spogliatoi dei giovani neroazzurri, portandosi via circa una quindicina tra cellulari e portafogli, e nemmeno lo spogliatoio dell’arbitro è stato risparmiato. E non è tutto: un giocatore, che casualmente stava entrando proprio in quel momento negli spogliatoi per recuperare del materiale sportivo, si è trovato di fronte il ladro, riuscito poi a scappare spintonando il calciatore. È accaduto tutto dopo le 17.30, quando la gara era già iniziata.

l calciatore ha così allertato i suoi dirigenti, con l’arbitro che ha poi sospeso la gara. Ai presenti non è restato che allertare i carabinieri per denunciare il furto. Un episodio che ha lasciato nello sconforto chi l’ha subìto, ma che ha anche generato polemica sul fronte politico locale. Secondo Roberto Campodonico (Lega) «questi episodi, nonostante la videosorveglianza, si ripetono di frequente al centro sportivo. Non c’è sufficiente controllo. Serve maggiore sicurezza: manca un effettivo servizio di custodia».

Articoli in Bassa

Lista articoli