Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA GUERRA

Radio Kiev: «L'Ucraina, sotto terra, è tutta una Bucha»

Tonino Zana

Bassa
17 set 2022, 07:28
A settembre ci saranno meno alunni nelle scuole ucraine - Foto Afp/Bulent Kilic © www.giornaledibrescia.it

A settembre ci saranno meno alunni nelle scuole ucraine - Foto Afp/Bulent Kilic © www.giornaledibrescia.it

Un ponte tra l'Italia, dove vive, e l'Ucraina, dove è nato e cresciuto. Slava è un uomo di 48 anni che vive nella Bassa Bresciana e che ogni sera si collega con amici e parenti che vivono in città e villaggi sotto gli attacchi dei soldati russi. Ogni giorno, attraverso Slava, parleremo con chi sta vivendo la guerra in prima persona: questo progetto si chiama «Radio Kiev» ed è a cura di Tonino Zana.

Slava, il nostro corrispondente sulla guerra in Ucraina, fa il conto delle bestialità in guerra: «Solo due giorni fa dopo la scoperta dei morti di Bucha, si sono trovati ovunque sepolture di soldati e di civili ucraini di ogni età. I russi hanno compiuti dei massacri bestiali, in città e in villaggi. 

Una scoperta macabra, solo ad Izium, in dieci stanze torturavano le persone: ho visto i video. Nelle vicinanze, in un bosco si è scoperto un cimitero in cui sono stati sepolte quasi 500 persone, civili e militari, di nuovo molti torturati come si poteva capire dalle ferite sul corpo, mani legate e cappucci in testa. Giornalisti internazionali sono stati invitati per vedere le orrendezze naziste di questa guerra.

L'Ucraina, sotto terra, è tutta una Bucha.  Questo si è visto anche vicino a Kherson e Zaporhizhia. In che modo si può pensare di trattare con chi ha ucciso e torturato il nostro popolo? La morsa verso Kherson è sempre più convinta e 25 mila soldati russi sono in trappola. Procediamo lentamente per non sottoporre i nostri soldati al tiro dei nemici.

In molte zone si sta rimettendo in ordine case, strade e servizi pubblici. In regione di Donetsk i russi cercano di contrattaccare e avanzano di pochi metri al giorno. Cercano sempre di colpire infrastrutture civili. Usano missili perfetti che costano 5 milioni l'uno. 

I social russi continuano a predicare che gli ucraini devono essere eliminati, questo è il popolo russo. Devono pagare come i nazisti della Germania, non si esce diversamente da questa situazione di barbarie. La presidente dell'Europa ha dichiarato, infatti, che Putin deve essere processato».

Articoli in Bassa

Lista articoli