Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

STALKING

Palazzolo, sfonda la porta per entrare in casa dell'ex: arrestato


Bassa
29 apr 2021, 14:31
Carabinieri (simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Carabinieri (simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Non si rassegnava alla fine della relazione. Non solo. Non concepiva l’idea che la ex compagna non lo volesse in casa sua. E per questo, martedì sera, ha sfondato la porta dell’abitazione di lei per aggredirla. Per fortuna la donna, sentendo i violenti colpi e capendo che l’ex era più che mai determinato, ha chiesto aiuto al numero unico di pronto intervento che in pochi minuti ha inviato sul posto una pattuglia dei carabinieri che ha arrestato l’uomo.

Teatro dell’ennesima vicenda di stalking e violenza di genere è stato un appartamento di Palazzolo sull’Oglio. La chiamata alla centrale operativa della Compagnia di Chiari è stata passata per la richiesta di aiuto lanciata da una donna di 41anni che aveva paura dell’ex fidanzato, un uomo anche lui di Palazzolo che di anni ne ha 37, con cui da qualche tempo aveva troncato la convivenza. L’uomo non è un volto nuovo per i carabinieri. Sul suo conto sono infatti emersi alcuni precedenti episodi e reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Quando i carabinieri sono arrivati nell’appartamento il danneggiamento della porta era evidente e l’uomo, invece di calmarsi alla vista delle divise dei militari dell’Arma, si è scagliato anche contro di loro, venendo poi bloccato e ammanettato per essere trasferito in caserma. Per lui dunque sono scattate le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e, dopo che i carabinieri hanno verificato i suoi comportamenti anche in altri periodi, anche l’accusa per stalking, cioè atti persecutori nei confronti della ex convivente.

Ieri mattina l’uomo è stato portato in tribunale a Brescia per l’udienza celebrata per direttissima: il suo arresto è stato convalidato e per lui disposti gli arresti domiciliari. I carabinieri comunque dovranno fare piena luce sui rapporti che intercorrevano tra i due ex conviventi e capire se l’aggressione dell’altra sera sia stata un caso isolato o se fatti analoghi siano già accaduti in passato.

Articoli in Bassa

Lista articoli