Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MANERBIO

Nella Bassa è nato un rarissimo esemplare di coniglio rosa

Redazione Web

Bassa
24 lug 2018, 12:58

È nato pochi giorni fa a Manerbio, nel giardino di Giacomo Bertolozzi (fratello del compianto poeta dialettale Memo), ed è diventato in poche ore l'attrazione degli abitanti del paese. Un rarissimo coniglietto tutto rosa - non tinto, proprio nato con il pelo di questa sfumatura cromatica - che ha lasciato tutti a bocca aperta.

I fratelli hanno colori ordinari, bianco e marrone, solo uno di loro presenta una zampetta rosa, proprio come la pelliccia del cucciolo su cui sono puntati gli occhi dei curiosi.

Ma come è possibile?

I conigli presentano due possibili tipologie di pigmenti che possono essere espressi nella loro pelliccia: marrone scuro e giallo. L'assenza di entrambi i pigmenti produce una pelliccia bianca, mentre tutti gli altri colori possibili sono dati dalle diverse possibili combinazioni o interazioni.

Il tutto è regolato da diversi geni che modificano i colori, come il gene D, ovvero il gene della diluizione. La giusta combinazione tra i pigmenti e gli alleli recessivi (ovvero le forme alternative) del gene D può produrre una colorazione che può variare dal lilla, al rosso al rosa.

Già mobilitati sul web tutti gli appassionati di conigli, curiosi di poter accarezzare e vedere da vicino il piccolo.

 

Articoli in Bassa

Lista articoli